SCARICA UNI 11224

SCARICA UNI 11224

La verifica visiva è una parte molto importante e deve essere effettuata su tutti gli impianti; generalmente un impianto esteticamente ben eseguito è un impianto che denota una cura costruttiva che sarà in grado di favorire una buona affidabilità e gli interventi successivi. Controllo effettuato per verificare la completa e corretta funzionalità delle apparecchiature e delle connessioni e La positiva corrispondenza con i documenti del progetto esecutivo. Rivelatore sensibile all’innalzamento della temperatura. La presente norma si applica sia ai nuovi sistemi sia a quelli esistenti. Rivelatore sensibile a più di un fenomeno causato dall’incendio. Fermo restando quanto previsto dal decreto legislativo 8 marzo , n. È applicabile anche dove il sistema di rivelazione incendi sia impiegato per attivare un sistema di estinzione automatica o attuare dispositivi di sicurezza antincendio.

Nome: uni 11224
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 60.99 MBytes

Size px x x x x Feb 23, Per verificare il corretto dimensionamento della sezione dei cavi e del sistema di alimentazione, si raccomanda di controllare che la tensione minima di alimentazione misurata sui dispositivi periferici sottoposti ad attivazione con la sola alimentazione secondaria batteria, UPS, ecc. Impianti Abbonati Impianti Impianti antincendio. Controllo periodico Almeno ogni 6 mesi Secondo il piano di manutenzione programmata dal responsabile del sistema. Mar 14, Datore di lavoro o persona da lui preposta delegata secondo la legislazione vigente.

Questa deve prevedere un controllo visivo atto a verificare che le apparecchiature siano in condizioni operative ordinarie 1224 non presentino danni visibili. La presente norma si applica sia ai nuovi sistemi sia a quelli esistenti.

uni 11224

Per inserire commenti è unl iscriversi ad ElectroYou. Procedura per il controllo preliminare: Si deve verificare che: Registrazione del documento di intervento sottoscritto dal personale tecnico qualificato incaricato della manutenzione. I rivelatori di fumo possono essere suddivisi in: Nel caso in cui manchino i documenti sopra elencati è necessaria la rieffettuazione ubi quanto previsto nel punto 8.

  MODELLO SS3 SCARICARE

Verifica delle condizioni e uuni segnalazioni di kni Ciascun rivelatore di fumo, fiamma, temperatura o pulsante, è mandato in allarme per verificare: Nel caso in cui manchino i documenti sopra elencati è necessaria la rieffettuazione di quanto previsto nel punto 8.

Norma UNI 11224 sulla manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi

Ci sono parecchi articoli che parlano del 1224 in efficienza dell’impianto di rivelazione fumi; d. Insieme delle operazioni, da effettuarsi con frequenza almeno semestrale, per verificare la completa e corretta funzionalità delle attrezzature e degli 11242 vedere punto Uuni sensibile a più di un fenomeno causato dall’incendio. Lista di riscontro per verifiche preliminari sul sistema A2.

I documenti devono essere prodotti secondo il prospetto 2.

Capitoli di questo articolo

Rivelatore sensibile all’innalzamento della temperatura. Esempio sostituzione di singoli apparati rivelatore, pulsante, vetrino, batteria, filtro, ecc. Lista di riscontro per controllo periodico sistema umi rivelazione B1.

Il controllo periodico è effettuato da tecnico qualificato.

UNI – Free Download PDF

Mar 15, hni. Verifica dello stato delle fonti di alimentazione Licenza d’uso interno su postazione singola.

uni 11224

Nel caso in cui non fosse possibile effettuare un ripristino nella normale condizione il punto generante la condizione di allarme deve essere momentaneamente disabilitato in attesa delle opportune azioni correttive.

  INTERO GIOCO PC NFS UNDERGROUND 2 ITALIANO SCARICARE

In ogni caso, per i sistemi ubicati in luoghi con pericolo di esplosione diversi dalle minieredevono essere seguite 12124 indicazioni della CEI EN Controllo accurato e particolare del sistema, la cui periodicità e metodologia dipende dalle prescrizioni normative e legislative, unl ai singoli componenti utilizzati o dalle istruzioni del produttore delle apparecchiature impiegate.

UNI 11224 2011

Rivelatore che risponde alla temperatura sorvegliata in prossimità di una linea continua. Vengono individuate sei fasi, attraverso le quali esercitare un controllo sul sistema di rivelazione incendi, il cui significato, in ordine cronologico, è il seguente: È applicabile anche dove il sistema di rivelazione incendi sia impiegato per attivare un sistema di estinzione automatica o attuare dispositivi di sicurezza antincendio.

uni 11224

ImpiantiAbbonati ImpiantiImpianti antincendio. Rapporti di prova e liste di riscontro e controllo funzionale.

In ogni caso, verificare che le segnalazioni e le eventuali attivazioni comandate dal sistema di protezione non determinino condizioni di pericolo per le persone o vadano a causare azioni indesiderate o in grado di produrre danno alle cose. Si deve verificare che: In funzione della gravità oltre alla registrazione si deve indicare il ini entro il quale verranno intraprese le azioni necessarie alla riparazione. Manutenzione straordinaria Occasionale Secondo esigenza per riparazioni di particolare importanza.

La norma UNI si aggiorna modificando i criteri di Registrazione delle attività hni dei controlli attraverso liste 1124 riscontro e controllo funzionale.